TORNA INDIETRO
 

 

IL MAIALE CHE CI DELIZIA DA OLTRE 9000 anni!!!!
"I primi maiali addomesticati dall'uomo, probabilmente, erano simili a quelli ritrovati negli scavi archeologici di Jarmo (Iraq) e Tell Ramad (Siria). Risalgono a oltre 9000 anni fa."

La carne suina, analogamente agli altri tipi di carne, è una buona fonte di proteine, ne contiene infatti circa 20 grammi per 100 g di carne e sono di alta qualità biologica. Le fibre muscolari della carne di maiale hanno struttura diversa dalla carne bovina che la rendono più tenera.
Ha un buon contenuto vitamina B1 più alto che la carne bovina, vitamina B2, niacina, vitamina B6 , vitamina D e B12, anche questa più bassa che nella carne bovina.
E’ presente anche un buon contenuto in minerali come ferro, zinco, rame, selenio, presenti in una forma chimica ben utilizzabile. Il contenuto in mioglobina dipende dalla specie animale e dal tipo di taglio (cioè di tessuto muscolare): la carne suina ne contiene meno della carne bovina e pertanto presenta un colore più roseo.

 

 

Sul mercato la carne fresca è disponibile in una grande varietà di tagli (filetto, lombata, carrè, cosciotto, spalla, costine, stinco, pancetta) che hanno composizione diversa e caratteristiche organolettiche diverse e si prestano a preparazioni culinarie molto diverse (al forno, in padella, arrosto, alla griglia). Per esaltarne le caratteristiche è importante abbinare il taglio e tipo di cottura.

Le carni suine che commercializziamo noi della Di.Be.A., sono in prevalenza importate dall’estero, dai Paesi dell’Unione Europea che ci danno le maggiori garanzie di genuinità e sanità del prodotto.

 

 
 
   Home | Dove siamo | Contatti| Di.Be.A. srl © Copyright 2005 Design by Palmiotti